TAPPETO MALAYER – N.1218 – 519 x 101 cm.

 1,900.00

Sku 1215
Confronta

Non lontano da Hamedan sorge la vivace città di Malayer, capoluogo di un territorio molto attivo nella produzione dei tappeti. Il centro urbano non vanta un cospicuo numero di laboratori, molto più diffusi nei villaggi limitrofi, dove l’arte dell’annodatura raggiunge spesso elaborazioni decorative di maggiore originalità. La zona è famosa anche per la tessitura di passatoie e kalleghi. Nell’ambito della produzione periferica si distinguono i villaggi del nord e dell’ovest, più legati alla tradizione tessile curda, da quelli del sud, dove prevale l’influenza dei Sarough e dei Farahan. Nella località di Mishan si eseguono tuttora i migliori tappeti della zona, con impianto a medaglione stellare e una delicata composizione cromatica. Quelli di vecchia manifattura raggiungono delle vette di qualità davvero notevoli. Dal nome del luogo, In ambito commerciale vengono chiamati Malayer Mishan.

La gamma cromatica non è ampia, ma generalmente resa con una certa armonia d’insieme .Tra le tinte prevalenti si annoverano il blu , il crema, il rosso e un arancio dalla tonalità molto delicata.

Questo splendido corsia Malayer in perfetto condizione

Lavorazione:Annodato a mano      Origine:Iran          Età:Antico        Trama e Ordito:Cottone      Vello:Lana

Misura 519 x 101 cm.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “TAPPETO MALAYER – N.1218 – 519 x 101 cm.”
Back to Top