TAPPETO ISFAHAN – 222 x 141 cm.

 4,500.00

Sku 359590
Confronta

Al centro dell’Iran, con il monte Zagros a est ed il deserto a ovest, troviamo la città di Isfahan: questa è oggi un’importante città industriale. Per molti, Isfahan è forse la principale attrazione turistica dell’Iran. Dal punto di vista architettonico, la città è un capolavoro ed è una delle più distinte dell’intero mondo islamico. La grande piazza Imam con due moschee e i palazzi, i parchi e i vecchi ponti crea un’atmosfera che permette al visitatore di sentirsi realmente in Sotto la dinastia dei Safavidi (1502-1736) Isfahan era la capitale del Paese. Il potente Shah Abbas (1587-1629) era un grande estimatore di architettura, arte e artigianato. È ai suoi tempi che è stata fondata piazza Imam, concepita come un vero caravanserraglio. L’intera piazza è circondata da negozi di miniature, oro, dolci e articoli tessili, oltre a numerose sale da tè e ecc..

Nella città e nei suoi dintorni è presente un gran numero di atelier di tappeti. Molti di essi, tra cui Seirafian, Davari, Enteshar e Haghighi, sono noti in tutto il mondo. I motivi si ispirano spesso alle opere a piastrelle delle moschee, oppure ai giardini e ai palazzi della città. I tappeti provenienti da Isfahan sono di alta classe per quanto riguarda composizione del motivo, materie prime e realizzazione. Sono caratterizzati da tappeti fini, spesso caratterizzati da un’elevata densità di nodi (nodi Senneh) che talvolta sono creati su un ordito di seta. Le materie prime (in gran parte lana) e i colori sono della massima qualità. Il motivo consiste solitamente in medaglioni con palmette e arabeschi (motivo Shah Abbas), ma si trovano anche motivi figurativi.

Lavorazione: Annodato a mano     Origine: Iran        Età: Nuovo      Trama e Ordito: seta       vello: Lana Kurk e Seta

Misura: 222 x 141 cm.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “TAPPETO ISFAHAN – 222 x 141 cm.”
Back to Top