BAKHTIARI – N. 202078 – cm. 570 x 380

 7,700.00

Sku 202078
Confronta

Bakhtiari è il nome di un’antica popolazione nomade di ceppo Lori che vive nella parte centrale della catena montuosa Zagros. A partire dagli inizi dell’800 però i Bakhtiari iniziarono un processo di sedentarizzazione che ha portato la maggior parte della popolazione ad abbandonare il nomadismo e a stanziarsi nel distretto di Chahar Mahal, fondando una serie di cittadine tra cui: Shahr Kord, Chale Shotor, Shalamzar, Farah Dumbeh e Saman. La famosa principessa Soraya, moglie dell’ultimo Shah di Persia apparteneva proprio a questa popolazione. Per quanto riguarda la produzione tessile dei Bakhtiari è legata soprattutto ad un motivo di decoro in particolare: un motivo a riquadri o formelle che deriva dall’antico disegno a “giardino” di epoca Safavide. Il campo è suddiviso in riquadri da una griglia a maglie ottagonali che sostituisce l’originale rete di canali e ruscelli. Ciascun riquadro è decorato da alberi o fiori stilizzati, tra cui prevalgono il salice e il cipresso, talvolta vengono raffigurati anche dei Boteh e anche dei piccoli mihrab. Oltre questo motivo di disegno tipico ve ne sono anche altri, seppur meno frequenti, come quello tipico dei Farah Dumbeh, che è molto caratteristico e unico. Per quanto riguarda la lavorazione i Bakhtiari hanno una produzione abbastanza variegata che va da esemplari più grossolani  fino ad oggetti di discreta finezza detti anche “Bibibaf”.

Lavorazione: annodato a mano   Origine : Iran         Età : Vecchio       Trama : cottone        Ordito: cottone

Misura : 570 x 380

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “BAKHTIARI – N. 202078 – cm. 570 x 380”
Back to Top